PROGETTO WE CAN

Il recepimento dell’art. 12 della Convenzione Internazionale sui Diritti delle Persone con Disabilità nell’ordinamento spagnolo, avvenuto attraverso l’approvazione e l’entrata in vigore della Legge 8/2021, che riforma la legislazione civile e processuale per il sostegno alle persone con disabilità nell’esercizio della loro capacità giuridica, introduce modifiche molto sostanziali in termini di figure e sistemi di sostegno a queste persone. In questo modo, le forme classiche di protezione come la tutela o la curatela, sia essa fornita da una persona fisica (preferibilmente un parente) o da una persona giuridica (ente di tutela), scompaiono a favore di altre formule di sostegno all’esercizio della capacità giuridica della persona con disabilità, accettando, in casi eccezionali per le persone con un livello di dipendenza più elevato, la figura di una curatela rappresentativa. Tuttavia, il regolamento stabilisce già che le eccezioni non possono diventare la regola, e quindi le tutele rappresentative saranno eccezionali, per cui ogni caso dovrà essere trattato come unico e il sostegno di cui ogni persona avrà bisogno in un determinato momento dovrà essere stabilito attraverso una procedura giudiziaria. 

 LINK AL SITO: http://wecan-project.eu/

Stampa Stampa | Mappa del sito
© LABOR SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE Via del Capretto N.1 Bolsena Viterbo Partita IVA: 01656980560